Coltivazione idroponica

Category:

Descrizione

Le piantagioni del futuro
La coltura idroponica è una tecnica rivoluzionaria per la coltivazione di piante che consente una coltivazione delle colture senza presenza di substrato, con un controllo completo sulla crescita, sul nutrimento e sull’utilizzo dei nutrienti. Sostanzialmente la tecnica consiste nel piantare il vegetale in un supporto attraverso il quale viene fatta ricircolare acqua e nutrienti in quantità controllate in modo puntuale.
L’ozono può dare un contributo molto importante nella coltivazione idroponica, in quanto:

  • Fornisce le caratteristiche igienico-sanitarie idonee all’acqua di irrigazione in ricircolo
  • Evita la proliferazione di funghi e muffe, che compromettono o limitano la crescita della pianta
  • Evita la proliferazione di patogeni, che danno luogo a focolai di infezione
  • Apporta ossigeno alle radici aumentando la resa colturale

Vantaggi

  • coltivazioni più produttive con una maggiore resa colturale
  • aumento della produzione
  • miglioramento dell’aspetto e del sapore
  • riduzione dei rischi di contaminazione e diffusione di infezioni
  • trattamento ecologico
  • rispetto dell’ambiente
  • processo di trattamento automatico, in assenza di manodopera
  • assenza di ricambi, additivi o cartucce di ricarica
  • sistema alimentato solo con aria ambiente ed energia elettrica
  • elevata efficienza energetica con consumi elettrici minimi
  • manutenzione periodica minima