Disinfezione di botti, serbatoi, vasche e cisterne

Descrizione

La disinfezione del futuro é già presente
Il cloro, sebbene utilizzato in tutto il mondo, è una tecnica di disinfezione superata, in disuso in quanto i suoi effetti sull’uomo sono notoriamente dannosi e nocivi. Il cloro è irritante per gli occhi, per la gola, per le narici, per la pelle e per i capelli. D’altra parte, il cloro produce trialometani e composti organoclorurati di  natura cancerogena. Inoltre il cloro utilizzato nell’industria alimentare conferisce ai prodotti sapori ed odori medicamentosi sgradevoli per il consumo umano.
L’ozono è una tecnica più efficace, naturale e sostenibile per la disinfezione e l’igienizzazione di:

  • serbatoi
  • vasche
  • botti
  • autobotti soggette a pulizia certificata
  • contenitori in genere di legno e acciaio INOX

Inoltre una volta prodotto l’ozono si riconverte a ossigeno senza lasciare residui o tracce e senza nuocere alla salute del consumatore finale.
L’ozono:

  • impedisce la proliferazione di batteri, funghi, muffe ed alghe eliminandoli per ozonolisi
  • inibisce le funzioni dei virus

Nelle procedure di lavaggio e disinfezione l’ozono può essere usato in forma di gas o disciolto in acqua e può raggiungere anche i punti più difficili e disagevoli interni al volume da trattare.

 

Applicazioni

  • Sistemi di disinfezione e pulizia con acqua ozonizzata
  • Sistemi di disinfezione con ozono gassoso

Vantaggi

  • Trattamenti rapidi ed efficaci
  • Riduzione del consumo di acqua
  • Sistema ecologico
  • Rispetta l’ambiente
  • Evita l’utilizzo di prodotti chimici o additivi dannosi per l’ecosistema
  • Il sistema è alimentato con aria ambiente ed energia elettrica